85. L’efficientismo basato esclusivamente sulla quantità delle prestazioni e quindi sul poco tempo che il medico è obbligato a dedicare al paziente si scontra sempre con questo diritto costituzionale. 

Proprio per questo motivo il contenzioso medico legale è sempre in aumento. Una delle cause è la “mancata integrazione del prendersi cura con la terapia”, che “costituisce un modello fortemente deficitario nella pratica clinica”, come ha rilevato Enrico Garaci, quando ricopriva gli incarichi di presidente dell’Istituto Superiore di Sanità e del Consiglio superiore di sanità, in un suo intervento a una conferenza internazionale svoltasi nel 2012 in Vaticano. Non solo. “Il medico – ha aggiunto Garaci – dovrebbe rendere propri gli interrogativi e le ansie della persona malata, della famiglia e dei suoi amici”108

 

86. Altro che efficienza! Il medico e tutto il personale sanitario devono avere come primo obiettivo quello di umanizzare l’intero processo terapeutico. Come hanno anche ribadito i rappresentanti degli Ordini dei medici e degli infermieri. 

Annalisa Silvestro, presidente della Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi, ha evidenziato in proposito che “l’assistenza sanitaria non si struttura unicamente in un insieme di processi diagnostici e terapeutici (peraltro resi concreti in cospicua parte dall’infermiere), ma anche nella rilevazione e nella risposta appropriata ai molteplici bisogni che il paziente evidenzia o che l’infermiere autonomamente rileva nell’esercizio della sua quotidiana professionalità”109

Così come per Amedeo Bianco, presidente della Fnomceo, “una vicinanza ai cittadini, ai loro bisogni, alle loro inquietudini è oggi più che mai indispensabile per dare risposte forti ed equilibrate ai dubbi e alle incertezze tecniche, civili, etiche, che il travolgente sviluppo della medicina inevitabilmente propone, non dimenticando mai che anche in un mondo dominato dalle tecnologie, le parole, gli sguardi e le emozioni sono straordinari strumenti di cura”110

Note: 

108.  Garaci E., Umanizzazione ed equità delle cure nelle strutture sanitarie, intervento alla Conferenza internazionale “L’Ospedale, luogo di evangelizzazione: missione umana e spirituale”, Pontificio Consiglio per gli operatori sanitari, Città del Vaticano, 15 - 17 novembre 2012.
109.  Silvestro A., A ciascuno il proprio livello di efficienza, in Sole 24 ore Sanità, n.30-31, 2010, anche in L’infermiere, n. 4, 2010, pp. 4-5.
110. Bianco A., Per un nuovo professionalismo medico fondato sull'alleanza terapeutica, in Centenario dell'istituzione degli ordini dei medici, cit, p.10.