20. Negli Stati Uniti un medico specializzato per poter erogare una prestazione sanitaria deve avere esperienza e nel primo periodo di esercizio della professione essere affiancato da un tutor. 

In Italia invece un medico, appena conseguita la laurea e l’abilitazione, può esercitare quasi tutte le specializzazioni. Senza tutoraggio, controlli e valutazione. Così i chirurgi negli Stati Uniti, come vedremo più avanti, ogni dieci anni sono sottoposti a una rigida verifica, molto simile a un nuovo esame di Stato dal cui esito dipende il proseguimento della loro presenza nelle strutture sanitarie. 

In Italia invece abbiamo l’Ecm, Educazione continua in medicina, un programma di aggiornamento annuale del personale impostato molto bene ma, come accade per tutte le cose italiane, l’attuazione pratica alcune volte travisa gli obiettivi principali. Così, per esempio, una partita di bridge diventa un momento di importantissimo aggiornamento professionale di medici ospedalieri. Come è successo all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, un polo sanitario d’eccellenza, dove ai medici che hanno frequentato un corso di bridge sono stati riconosciuti ben 25 crediti Ecm, ovvero la metà dei 50 che un professionista deve mettere insieme ogni anno per dimostrare di essersi aggiornato23

 

21. E questo non è un caso isolato. Il 16 aprile 2014, un servizio televisivo del programma di Italia Uno “Le iene” è stato dedicato a un altro corso di bridge, in ambito Ecm, organizzato a Palermo e che riconosceva, non 25 come a Bergano, ma addirittura 30 crediti Ecm!24.

Subito dopo la trasmissione l’Ordine dei medici di Palermo ha diffuso una nota nella quale “pur riconoscendo che l’evento è pregevole sotto molteplici aspetti” ha ammesso che “probabilmente vi è stato un errore di valutazione e (il corso di bridge, ndr) mal si adatta alle regole della formazione continua”. Seguiva quindi una nota dell’Agenas, presso cui ha sede la Segreteria nazionale del Programma Ecm, con la quale annunciava che il corso “è stato cancellato dall’elenco degli eventi Ecm”25

Note: 

23. Gatti C., I corsi dell’Asl per i medici? Insegnano a giocare a bridge, in “Il Giornale”, 12-01- 2014, p.8.
24. Medici che si aggiornano con il bridge, Le iene, Italia Uno, 16 aprile 2014.
25. Cfr. Formazione. Se al corso Ecm si insegna il bridge, quotidianosanita.it, 24 aprile 2014.